Gli imbottigliamenti Cairdeas

Gli imbottigliamenti Cairdeas

Fonte Laphroaig.it


Da Maggio 2008 Laphroaig rilascia imbottigliamenti ufficiali denominati Cairdeas, termine Gaelico che significa amicizia.


E’ facile intuire come questi imbottigliamenti vengano selezionati ed imbottigliati per i Friends of Laphroaig.
Sono imbottigliamenti rilasciati direttamente dalla distilleria, ed acquistabili solo presso il Visitor Centre oppure on-line (esclusivamente dai F.O.L).
Il desiderio di John Campbell, il distillery manager, è quello di selezionare personalmente un piccolo insieme di botti maturate completamente su Islay nella warehouse #1 della distilleria e di creare un prodotto nuovo ad ogni rilascio, con un profilo organolettico che non si deve necessariamente uniformare al gusto del Laphroaig standard.
Voci di corridoio, non confermate dalla distilleria ma dalla degustazione dei prodotti sin qui rilasciati, vogliono attribure alla linea Cairdeas un gusto più morbido. Si vuole ricreare il gusto del Laphroaig così come era negli imbottigliamenti distillati negli anni ’60, prima che nel 1972 si aggiungesse un ulteriore alambicco (l’attuale spirit still #1, quello della capacità di 9400 litri, doppia rispetto agli altri spirit still) portasse alla nascita del gusto duro ed estremo di Laphroaig così come lo conosciamo oggi.

Il primo Cairdeas è stato rilasciato durante il Feis Ile 2008 (24-31 Maggio 2008). Denominato semplicemente Cairdeas (probabilmente non si era ancora deciso di riproporlo in una serie) è un whisky di età non dichiarata, imbottigliato in bottiglia di 70cl alla gradazione alcolica del 55%.
La sua genesi è particolare, frutto del genio di Robert Hicks. Come esperimento, il contenuto di un set del primo Quarter Cask non è stato imbottigliato ma passato ad un ulteriore maturazione. Normalmente il QC viene usato per pochi mesi come finishing di Laphroaig standard maturati mediamente 6 anni. Come dicevamo, il contenuto di alcuni QC è stato lasciato a sovrammaturare in botti ex-Bourbon di primo uso per ulteriori 4 anni (il che porta la maturazione media complessiva a circa 10 anni). Il risultato non poteva che essere squilibrato, probabilmente troppo dolce.
Nel pensare come fare ad utilizzare queste botti, Robert ha messo gli occhi (e pure il naso e la bocca) in un paio di botti di 17 anni, due Sherry butts di secondo uso. Il valore commerciali di queste due botti era elevatissimo, il rischio di utilizzarle in blending con il sovrammaturo QC era elevato. Ottenuto il permesso di John Campbell, si decide di tentare. I due prodotti vengono miscelati, le rispettive mancanze si compensano a vicenda ed il risultato è un prodotto decisamente equilibrato e morbido.
Ne sono stati imbottigliati circa 5000 pezzi, esauriti dalla distilleria in circa 2 mesi e mezzo, è riapparso in alcuni negozio Europei (principalmenti Tedeschi) del Febbraio 2009 probabilmente alla disponibilità di qualche grossista che ne aveva fatta incetta.
Erroneamente in alcuni negozi on-line e su eBay viene dichiarato come 17 anni, cosa assolutamente non vera per quanto detto in precedenza.

Il secondo, il Cairdeas 30 anni è un prodotto decisamente meno amico del precedente. E’ un congedo al vecchio e glorioso Laphroaig 30 anni, disponibile per circa 10 anni e vincitore di 12 medaglie d’oro. Le ultime disponibilità di questo prodotto sono state tenute da parte e rimesse in botti ex-Bourbon (da Maker’s Mark) di primo uso. E’ un prodotto unico – molto scuro ed intenso – disponibile in soli 1536 pezzi presso la distilleria ed online, imbottigliato alla gradazione alcolica del 43% in bottiglie di vetro trasparente e proposto all’elevato prezzo di £500 (£450 per i FOLs). Il che lo rende un prodotto sicuramente più elitario che amichevole
Ogni bottiglia è numerata ed accompagnata da un certificato di autenticità. In data odierna è ancora disponibile ed ordinabile on-line.

Il terzo ed ultimo è quello imbottigliato per il Feis Ile di questo anno e già recensito qui. E’ il Cairdeas 12 anni, il primo completamente selezionato da John Campbell in completa autonomia, ottenuto dal blending di alcune botti ex-Bourbon (ancora Maker’s Mark) ed imbottigliato senza filtrare a freddo ed alla gradazione di botte di 57,5%.
Rilasciato a fine Maggio, è andato esaurito in circa un mese.


Laphroaig Cairdeas (55%, OB, Feis Ile 2008)
Laphroaig Cairdeas 30yo (43%, OB, 1,536 bottles, 2008)
Laphroaig Cairdeas 12yo (57,5%, OB, Feis Ile 2009)

PS. Cairdeas si pronuncia in modo simile a leggere in Italiano la parola [kérgeas].

Contact to Listing Owner

Captcha Code