Glenrothes

Glenrothes

Glenrothes si trova in una situazione abbastanza particolare: la distilleria è di proprietà e mandata avanti da Edrington ma il marchio appartiene al famoso commerciante di vini e distillati Berry Bros&Rudd dal 2010. Solamente il 2% della produzione finisce nei single malt, il rimanente è parte dei blended dei proprietari della distilleria: Famouse Grouse e Cutty Sark. Fino all'arrivo di BBR la distilleria lavorava a capacità ridotta, attualmente invece produce 7 giorni su 7 arrivando a oltre cinque milioni di litri.

Glenrothes è stata una delle prime distilleria a puntare molto sui vintage che sono affiancati da diverse release per il travel retail.

1878
La distilleria viene fondata da James Stuart (Macallan nel 1868), John Cruickshank (un banchiere) e William Grant e Robert Dick (della Caledonian Bank)
1879
A causa dei problemi finanziari di Stuart il controllo passa a William Grant & Co.
1884
La distilleria cambia nome in Glenrothes-Glenlivet
1887
William Grant & Co. si fonde con la Islay Distillery Co. (proprietario di Bunnahabhain) per dare vita alla Highland Distillers Company Ltd.
1897
La distilleria viene danneggiata da un incendio
1898
Il numero degli alambicchi passa da 2 a 4
1903
Una esplosione danneggia la distilleria
1922
Un incendio danneggi alcuni magazzini
1963
Vengono aggiunti altri due alambicchi per arrivare a sei
1980
Gli alambicchi passano a 8
1987
La distilleria inizia a collaborare con la Berry Brothers & Rudd
1989
Si arriva al numero attuale di 10 alambicchi
1993
Berry Bros. inizia a rilasciare le espressioni vintage
1999
Edrington si unisce con la William Grant & Sons per acquistare la Highland Distillers Company Ltd.
2010
Edrington acquista il marchio Cutty Sark da Berry Bros. che ottiene il 100% del marchio Glenrothes (solo del marchio non della distilleria)
Malt whisky
5.600.000
Speyside
1878
attiva
The Edrington Group
No
www.theglenrothes.com
Burnside Street, Rothes, Morayshire AB38 7AA
Scotch whisky
Sorgente
Lauter
12 di legno e 8 di acciaio
20
10
5
5
Vapore