Dalmore

Dalmore

Dalmore ha avuto un rilancio in grande stile negli ultimi anni soprattutto grazie all'istrionico Richard Paterson che ne ha spinto le vendite e ridisegnato completamente il brand, posizionandolo tra i malti di lusso, ad esempio, con la serie Constellation cui prezzo è di qualche centinaia di migliaia di euro. Dal 2008, quando si vendevano 285.000 bottiglie si è passati a oltre il milione nel 2014.

Dalmore, assieme alle altre distillerie di Whyte & Mackay, ha cambiato spesso proprietà e lo stesso Paterson durante le sue degustazioni oramai utilizza questa girandola di proprietà per scherzarci. La nuova proprità è Filippina e produttrice di un Brandy molto venduto in Asia, Emperador. Il core range comprende,, tra gli altri, il Cigar Malt, il 12, 15, 18 e il 25 anni-

1839
Alexander Matheson fonda la distilleria
1878
La distilleria viene date in affitto alla famiglia Mackenzie
1891
Sir Kenneth Matheson vende la distilleria per £ 14.500 ai tre fratelli Mackenzie
1917
Durante la I guerra mondiale la distilleria è usata dalla Royal Navy per fabbricare mine
1920
Quando la Royal Navy lascia, la distilleria è in pessimo stato
1922
La distilleria riprende a produrre
1960
Dalmore si unisce con Whyte & Mackey
1966
Gli alambicchi passano da 6 a 8
1982
Viene abbandonata la Saladin box
1990
Whyte & Mackay viene acquistata dalla American Brands
1996
Whyte & Mackay diventa JBB Greater Europe
2001
JBB diviene Kyndal Spirits prima di tornare nuovamente a chiamarsi Whyte & Mackay
2007
La indiana United Spirits acquista Whyte & Mackay
2012
Il visitor centre viene amplicato, viene rilasciata la Constellation Collection
2014
La multinazionale con sede filippina Emperador acquista Whyte & Mackay
Malt whisky
3.700.000
Highland
1839
attiva
White & Mackay Ltd (Emperador)
Si
www.thedalmore.com
+44 (0) 1349 882 362
Alness, Ross-shire IV17 0UT
Scotch whisky
Loch Morie
Lauter
Legno
8
8
4
4
Vapore