Banff

Banff

Distilleria oramai demolita, ha avuta una storia caratterizzata da incendi, esplosioni e bombardamenti che l’hanno più volte distrutta o danneggiata. Nel 1941, ad esempio, fu bombardata e l’incendio del whisky provocò altre esplosioni. La chiusura avvenne nel nefasto 1983, durante la famosa crisi del whisky loch, e un incendio la distrusse definitivamente nel 1991. La produzione era di un milione di litri, prodotti da tre coppie di still. Tra gli imbottigliamenti sicuramente il più noto è quello ufficiale della serie Rare Malts.

1824
La distilleria viene fondata da James McKilligan
1877
La distilleria viene danneggiata da un incendio
1932
DCL diventa il nuovo proprietario
1941
Uno Junkers tedesco bombarda la distilleria e un magazzino esplode
1945
Dopo la seconda guerra mondiale riparte la produzione
1959
Un'altra esplosione si verifica nella still house
1983
La distilleria viene chiusa
1991
La distilleria viene demolita
Malt whisky
Highland
1824
demolita
Diageo
No
Scotch whisky