Dead Rabbit, New York

Dal diario di viaggio di Claudio Riva, whisky e dintorni


Un Irish Bar famoso per il suo irish coffey potrà mai ambire a diventare il World’s Best Bar? Tutto può accadere, soprattutto se ti trovi nel cuore del distretto finanziario di Manhattan. La selezione di irish whiskey rimane importante (oltre 100 referenze), anche se molte tra le chicche che fanno gridare al miracolo oggi compaiono in bottigliera solo come arredamento … se provi a ordinare un dram di quel Connemara 22 che i tuoi occhi hanno appena messo a fuoco ti viene risposto che la bottiglia è vuota :(.

Resta che tutti quegli irish non li metti assieme neanche girando per tutti gli altri bar di New York. Resta una drink list da òla. Resta che la calda accoglienza irish rimane l’arma vincente di un luogo che rappresenta quanto di più lontano possa esistere rispetto al concetto di speakeasy.

Dead Rabbit NYC

Whisky Club Italia #wildwesttour #easternstopover







Veloci appunti e qualche fotografia, importati da Facebook

Leggi su Facebook

Contact to Listing Owner

Captcha Code